One Chicago crossover – Recensione: Perché Sean Roman è parte della famiglia

Il nuovo crossover One Chicago inizia con la Caserma 51 e termina al Distretto 21. Sean Roman è tornato a casa, e i ricordi si affollano dal primo minuto

Un nuovo crossover One Chicago unisce la Caserma 51 e il Distretto 21. Manca il Chicago Med (recensione del 15esimo episodio), ma ogni personaggio di Chicago Fire e di Chicago Pd riesce a regalarci un’emozione (fatta eccezione per Foster. La sua presenza continuo a non capirla). La sorella di Sean Roman è scomparsa da una settimana, un numero già troppo alto di ragazzini finisce al Chicago med per overdose di pasticche contraffatte. Chicago Fire e Chicago PD si fondono insieme in questo nuovo crossover One Chicago grazie a Kelly Severide e Sean Roman.

Risultato immagini per sean roman kelly severide

Sono una nostalgica per definizione. Così, quando ho rivisto Sean Roman la mia mente è tornata indietro. Ai primi episodi, le prime stagioni. Ad Alvin e Antonio, a prima di certe decisioni che ancora non riesco a capire. E’ stato bello rivederlo (forse non per Adam!). Dolce, malinconico, commovente. Non ho amato particolarmente il triangolo amoroso alla Beautiful tra Kim, Adam e Roman. Ma ho sempre avuto un debole per questo personaggio. Come uomo e poliziotto. Ed è stato bello rivederlo. Anche se solo per un momento.

La sorella di Sean è scomparsa, è così che inizia il legame con Chicago PD in questo crossover One Chicago. Kelly Severide si sente coinvolto sin dal ritrovamento di quei tre ragazzi finiti in overdose. Poi, l’arrivo di Sean, e il pensiero di ciò che accadde a sua sorella, lo spingono ad aiutare l’ex poliziotto del Distretto 21. Da fratello a fratello. Un legame che non avevamo mai visto in precedenza. Ma Derek Haas aveva ragione: i due sono fatti della stessa pasta. Le scelte di Kelly furono le stesse, accanto a lui, quella volta, c’era Erin Lindsay.

L’Intelligence è allo scuro di ogni movimento di Sean. Hank Voight sente il suo nome per la prima volta ascoltando le parole del tenente della 51. Lo sguardo di Kim è confuso, incredulo. Sean è a Chicago. La sorella di Sean è scomparsa. Come poteva non saperlo? Marina Squerciati riesce a colpirmi anche con uno sguardo. Gli occhi di Kim parlano, quelli di Adam non riescono a smettere di osservarla.

Il legame tra PD e Fire in questo crossover One Chicago si rafforza quando Roman ricompare sulla scena. Hank Voight, dopo aver ascoltato le parole di Severide mi lascia stranamente stupita nel modo di reagire alla situazione. Ma lui lo sa. Anche per lui, la famiglia viene prima di ogni cosa. E quei ragazzi, sono la sua famiglia. Anche quando andranno via. Sean fa parte della famiglia. E’ stato così prima, e sarà così anche dopo il Distretto 21.

Intanto, la prima parte del crossover ci racconta la storia di Brett e della sua madre biologica. C’è Matt accanto a lei, come amico. Per sostenerla e supportarla. Non ho visto sguardi languidi in questo primo episodio del crossover One Chicago. Credo sia stato importante raccontare la storia di Brett senza doverci mettere come contorno ciò che potrebbe accadere tra lei e Casey. Derek Haas si è concentrato su Sylvie, sulla sua storia. Ed è stato giusto così. E’ anche per questo che amiamo Chicago Fire. Ora facciamo scattare questo bacio, e siamo tutti più contenti.

Risultato immagini per chicago fire gif

La seconda parte del crossover One Chicago mi ha colpita come un cazzotto allo stomaco. Letteralmente. Sean Roman, il suo dolore, la sua rabbia. E quella vedetta che ha scelto di portare a termine. Proprio come fece Hank quella notte, quando uccise l’assassino di Justin. Proprio come fece quella mattina, quando uccise l’uomo che aveva ordinato l’omicidio di Alvin in prigione. C’è stato tanto che non mi aspettavo. E tanto che mi ha emozionata in modi diversi, anche difficili da spiegare.

Kim e Roman sono di nuovo insieme nella stessa auto. E il mio pensiero torna a loro due. Come partner. Come quei due poliziotti che mi hanno tenuta incollata allo schermo nell’episodio della seconda stagione di Chicago PD in cui si salvano per miracolo praticamente ogni cinque minuti. A ciò che abbiamo vissuto con loro. Ai casi, al piccolo Andrew. Il bambino per cui Sean avrebbe dovuto donare il midollo. Insomma, sono nostalgica. Ve l’avevo detto.

Risultato immagini per chicago pd gif roman

Ho amato il suo ritorno. Ho amato la sua storia. Quei colpi di scena che, forse, avevamo visto arrivare. Il sergente dell’Intelligence ha concesso a Roman di seguire le indagini con Kim. Sapeva cosa sarebbe potuto accadere, sapeva che sarebbe stato difficile fermarlo. Ma sapeva anche cosa stava provando Sean.

Nei primi minuti di questo crossover One Chicago, ho sperato e creduto con tutta me stessa che la sorella di Sean sarebbe tornata a casa. Con lui. Ma siamo in Chicago PD, siamo in un crossover che prometteva lacrime già dal primo episodio. Forse per lo sguardo di Roman. Per i suoi occhi… Kim è con lui per tutto il tempo. Sono cambiati entrambi. Ma si copriranno le spalle a vicenda per tutta la vita. E questa volta era il turno di Kim.

Lo sguardo di Sean ci mostra il suo dolore, e lo sentiamo sin dal momento in cui appare il cadavere di sua sorella. Sean sembra aver perso ogni forza. Che senso ha trovare quell’uomo? Che senso ha la sua morte? Non riporterà in vita sua sorella. E allora basta. Sean si arrende. Ma dietro quello sguardo spento, quel mancato interesse, si nasconde qualcosa di diverso.

E mentre Kevin riesce a farsi amare ancora di più (se possibile) parlando del colore della pelle di Jay, Adam e Kim trovano un momento per parlare. L’ecografia del bambino è ancora appesa nell’armadietto. Lo aiuta ad affrontare la cosa. Voleva essere il padre di quel bambino. Non desiderava altro. Ma la vita non sempre ti dà ciò che vorresti. E in un crossover One Chicago, è Dick Wolf a muovere i fili. Kim è arrabbiata. Non con Adam questa volta. Lo è con sé stessa, e vorrebbe che anche lui lo fosse. Ma lo sguardo di Adam è solo quello di un uomo che vorrebbe aiutare la donna che ama ancora, la sua persona, quella che c’è sempre stata. Farebbe qualsiasi cosa per proteggerla da quel dolore. Ma non può farlo.

Eccolo. Questo è quel momento in cui sono rimasta in religioso silenzio. Il dolore e la rabbia di Kim, il cuore spezzato di Adam. Il suo sguardo mentre quasi le chiede scusa perché non può essere arrabbiato con lei. Non può aiutarla in questo modo. E anche il mio cuore si spezza. Proprio come quello di Adam.

E mentre osservo Adam, mentre sento la rabbia e il dolore di Kim, continuo a chiedermi: vogliamo darla una gioia a questi due ragazzi? Il mai una gioia, proprio come i triangoli amorosi, è sopravvalutato.

Le indagini conduco in tutti e in nessun punto. Vanno avanti, ma qualcosa sfugge. E quel qualcosa lo trova Kim con l’aiuto del sergente Platt che prima di andare via, lascia qualcosa a Kim su cui riflettere. Non si mente ad Hank Voight. E’ la prima regola. “Dovete dirmi la verità, affinché io possa mentire per voi“. Quanta verità nelle sue parole. Ma non è troppo tardi, e Kim riesce a trovare la forza per fare la cosa giusta. E’ stato Sean. Dopo la morte di sua sorella, Sean ha scelto di ottenere la sua vendetta, secondo il suo senso di giustizia.

Hank Voight lo sapeva, ma le parole di Kim sono importanti per lui. Quei ragazzi sono la sua famiglia. La fiducia viene prima di ogni altra cosa. L’elogio funebre lo ascolto in silenzio. Dovremmo continuare a sentire tutto ciò che sentiamo per aver commesso un errore imperdonabile, in modo da poter fare meglio quando qualcun altro chiederà aiuto. “In che modo lo faremo?” chiede Sean mentre aspetta di essere portato via. Sapevo la risposta di Hank ancora prima di sentirla pronunciare. “Non lo faremo“. Il codice di Hank, di Alvin, di Adam. Sono con lui, con loro. Lo sono sempre stata. Sean Roman tornerà a casa, e sarà lì per la prossima persona che avrà bisogno di lui. E’ proprio vero, esiste un solo Hank Voight.

Kim raggiunge la sua famiglia, perché avere delle persone intorno alleggerisce il peso.

Gabriella Monaco

Gabriella Monaco

Read Previous

Stranger Things: Finn Wolfhard vittima di stalking da parte di adulti

Read Next

Chicago PD 7×16: Il passato di Hayley e l’istinto di Jay Halstead (Video)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *