The Handmaid’s Tale 4: Gli aggiornamenti di Elisabeth Moss sulla produzione

L’ attrice protagonista di The Handmaid’s Tale Elisabeth Moss aggiorna il pubblico in merito alla produzione della quarta stagione

Dopo l’intervista uscita su Extra l’ attrice protagonista di The Handmaid’s Tale Elisabeth Moss ha voluto dare un ulteriore aggiornamento della situazione parlando di come si sta svolgendo la produzione della quarta stagione della serie televisiva distopica targata Hulu.

The Handmaid’s Tale 4: Gli aggiornamenti di Elisabeth Moss sulla produzione

Sempre approfittando della promozione del suo nuovo film Shirley, ispirato all’omonimo romanzo di Susan Scarf Merrell, scritto da Sarah Gubbins (FX’s Better Things, Amazon’s I Love Dick), diretto da Josephine Decker e prodotto da Martin Scorsese, il sito Collider ha posto a Elisabeth Moss la fatidica domanda sul punto della situazione di The Handmaid’s Tale 4.

Avete solo due settimane di girato per The Handmaid’s Tale 4. Poi siete stati costretti a chiudere a causa del COVID. Come produttore di quella serie, hai preso parte alle conversazioni su come tornare in produzione in sicurezza? Quali sono le tue più grandi speranze e paure, al riguardo?

Sì, facciamo una video chiamata di produzione, ogni settimana. Ci sono state molte e-mail, molti zoom e molte conversazioni. Il nostro produttore esecutivo è un grande, Ha parlato con ogni singolo dipartimento raccogliendo tutte le loro idee, cercando di capire qual è il loro processo quotidiano, cosa stanno cercando e di cosa hanno bisogno, per sentirsi al sicuro, che ritengo sia una parte molto importante. Ci sono molte cose che sono al di sopra del mio stipendio e sopra di me. Ma per noi, come produttori, e per la maggior parte dei produttori, si riduce tutto a un’unica domanda: come riuscire a fare tutto e come farlo in tutta sicurezza?.

La vita umana non vale uno show televisivo. Tutti vogliono tornare al lavoro perché amiamo ciò che facciamo e ci sono anche persone che hanno bisogno di sostenere la propria famiglia e se stessi. I produttori hanno contribuito a un fondo per la nostra troupe, l’abbiamo tirato fuori di tasca nostra e non ha nulla a che fare con la nostra società più grande(Hulu, MGM). Abbiamo messo un sacco di soldi e abbiamo continuato a far sì che la nostra troupe riuscisse a sostenersi senza poter lavorare. Tutti vogliamo tornare ma dobbiamo farlo in sicurezza e stiamo solo cercando di capire come fare. È un nuovo territorio per tutti e siamo tutti nella stessa barca.

Come abbiamo già detto in precedenza sappiamo che è veramente un momento difficile, e per quanto possiamo essere dispiaciuti di questo ritardo dobbiamo sempre ricordarci che la salute viene prima di tutto.

Per tutte le novità su The Handmaid’s Tale 4. continuate a seguirci su Bingy News , potete passare dalla nostra pagina Facebook e dal nostro profilo Instagram e seguire tutte le pagine dedicate a questa serie televisiva:   The Handmaid’s Tale Italia , Serietvinside e The Handmaid’s Tale – Italia gruppo di supporto

Manuela Cristiano

Manuela Cristiano

Read Previous

Roswell New Mexico 2: Il finale è ispirato a The Vampire Diaries

Read Next

The Handmaid’s Tale 4: Hulu rilascia il primo teaser ufficiale |VIDEO

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *