Chicago PD: “ripercussioni” per Atwater e la lotta di Voight con la riforma della polizia nella stagione 8

La riforma della polizia introdotta nell’ottava stagione di Chicago PD porterà alcuni problemi al sergente Hank Voight

Questa sera andrà in onda in America il primo episodio dell’ottava stagione di Chicago PD (Jason Beghe anticipa ciò che accadrà). Nel primo episodio i detective e poliziotti del Distretto 21 dovranno fare i conti con la riforma della polizia, ma non tutti riusciranno ad adattarsi con un atteggiamento positivo. Intanto, anche la trama di Atwater sarà al centro dei nuovi episodi. Dopo aver denunciato il poliziotto razzista, Doyle, Kevin si troverà ad affrontare il Dipartimento di polizia e tutti i sostenitori di Doyle. Infine, la partenza di Vanessa Rojas interpretata da Lisseth Chavez.

La realtà del Covid nello show One Chicago

Intervistato proprio in queste ore, Rick Eid, produttore esecutivo di Chicago PD, ha parlato di come la pandemia verrà trattata all’interno dell’ottava stagione: “Il COVID esiste sicuramente nella nostra realtà alternativa… ma non la stiamo enfatizzando né rendendola parte integrante delle nostre trame. Almeno non ancora“. Un tema che continuerà ad essere una parte fondamentale della nuova stagione, sarà legato al movimento Black Lives Matter. “Atwater ha sempre parlato dell’uguaglianza razziale. La sua decisione nel finale dello scorso anno di affrontare il Muro Blu e chiamare un poliziotto razzista avrà sicuramente ripercussioni nella stagione 8“.

La trama di Atwater sarà al centro dei primi due episodi” ha proseguito Rick Eid. “Gli amici di Doyle non hanno dimenticato cosa ha fatto Atwater. Il Muro Blu è sacrosanto per loro. Nella loro mente, Atwater ha superato il limite e deve pagare una pena severa“. Ma le parole del produttore di Chicago PD non si fermano qui: “Abbiamo a che fare con complicate questioni razziali per un po’. Quindi stiamo solo riprendendo da dove avevamo interrotto. Ma il movimento BLM aiuta certamente a contestualizzare e informare queste trame e questioni“.

La riforma della polizia creerà inoltre alcuni problemi al sergente Voight. Nicole Ari Parker si unisce infatti a Jason Beghe e Jesse Lee Soffer diventando la nuova vice sovrintendente Samantha Miller. Sarà lei il volto della riforma.

Siamo davvero entusiasti del personaggio di Nicole. Sarà il volto della riforma della polizia e chiederà che Voight e la sua squadra giochino secondo regole nuove e più moderne. Il mondo sta cambiando. Ciò significa che anche l’Intelligence deve cambiare. Come puoi immaginare, non sarà facile per Voight. È abituato a fare le cose a modo suo.

Intanto, l’ottava stagione di Chicago PD affronterà anche l’addio di Vanessa. Ma in che modo? “È sempre difficile dire addio a un personaggio. Abbiamo cercato di affrontarlo nella premiere, ma ci è sembrato forzato. In altre parole, ci stiamo ancora lavorando“. La conclusione della scorsa stagione dello show prevedeva la morte di un personaggio importante. Un nuovo addio è ancora nei piani? “Le cose sono cambiate. Non è più questo il piano“.

Potrebbe interessarti:

Per tutte le novità continuate a seguirci su Bingy News e se volete, potete passare dalla nostra pagina Facebook e dal nostro profilo Instagram e le pagine facebook  Serietvinside e Serie Tv News

Fonte TVLine

Gabriella Monaco

Gabriella Monaco

Read Previous

Station 19, risposte importanti sul passato di Andy nella premiere della quarta stagione

Read Next

Leonardo: Trailer e prime immagini della nuova serie Rai

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *