Meghan Markle rivela: “Ho avuto un aborto spontaneo, è stato un dolore insopportabile”

Meghan Markle lo ha raccontato in un articolo scritto per il New York Times e dedicato al senso della perdita nella vita umana

Meghan Markle, moglie del principe Harry e duchessa di Sussex, ha rivelato di aver perso un secondo figlio dopo la nascita del primogenito Archie nel maggio del 2019. L’ex attrice americana – che da diversi mesi vive con Harry e Archie a Los Angeles, dopo la decisione clamorosa dei Sussex di rinunciare allo status di membri senior della famiglia reale britannica in favore di una maggiore autonomia – lo ha raccontato in un articolo scritto per il New York Times, dal titolo “The losses we share”, Le perdite che condividiamo, dedicato al senso della perdita nella vita umana.

“Un dolore di cui si parla troppo poco”

Meghan Markle era incinta del suo secondo figlio all’inizio di quest’anno, ma ha subito un devastante aborto spontaneo a luglio. La moglie del principe Harry ha condiviso la sua storia scrivendo un editoriale per il New York Times, che è stato pubblicato il 25 novembre. L’ex attrice ha rivelato di aver capito cosa stava accadendo mentre stava cambiando il pannolino del suo primogenito, Archie.

Sono caduta a terra“, ha ricordato Meghan Markle. “[Ho] percepito che qualcosa non andava. Sapevo, mentre stringevo il mio primogenito, che stavo perdendo il secondo.” Pochi momenti dopo, l’arrivo in ospedale. Mentre “[fissavo] le fredde pareti bianche cercavo di immaginare come [lo avrebbero superato. Perdere un figlio significa portare un dolore quasi insopportabile, vissuto da molti ma di cui parlano pochi”. La duchessa del Sussex ha deciso di scrivere l’editoriale per incoraggiare i lettori a prendersi cura del prossimo.

Meghan Markle ha poi raccontato di uno dei suoi primi giorni a New York. In un preciso momento vide una donna in lacrime sul marciapiede, e chiese al tassista se sarebbe stato meglio fermarsi. Il tassista le rispose che, prima o poi, qualcuno avrebbe aiutato quella donna. “Ora, dopo tutti questi anni, in isolamento, in lutto per la perdita di un bambino, la perdita della fede condivisa dal mio paese in ciò che è vero, penso a quella donna a New York“, ha ammesso la Markle. “E se nessuno si è fermato? E se nessuno l’ha vista soffrire? E se nessuno l’ha aiutata? Vorrei poter tornare indietro e chiedere al mio tassista di accostare. Questo, mi rendo conto, è il pericolo di vivere in isolamento – dove i momenti tristi, spaventosi o sacrosanti sono tutti vissuti da soli. Non c’è nessuno che si fermi per chiedere: “Stai bene?“. La duchessa ha poi parlato dell’aborto in quanto “tabù” e di quanto sia importante parlarne.

Alcuni hanno coraggiosamente condiviso le loro storie; hanno aperto la porta, sapendo che quando una persona dice la verità, dà a tutti la licenza di fare lo stesso. Abbiamo imparato che quando le persone chiedono come sta ognuno di noi e quando ascoltano veramente la risposta, con cuore e mente aperti, il carico di dolore spesso diventa più leggero – per tutti noi. Invitati a condividere il nostro dolore, insieme facciamo i primi passi verso la guarigione.

Potrebbe interessarti:

Per tutte le novità continuate a seguirci su Bingy News e se volete, potete passare dalla nostra pagina Facebook e dal nostro profilo Instagram e le pagine facebook Suits Episodes  Serietvinside e Serie Tv News

Fonte Hollywood Life

Gabriella Monaco

Gabriella Monaco

Read Previous

Grey’s Anatomy, previsti meno episodi per la 17esima stagione

Read Next

Tutti i titoli Netflix per le festività natalizie 2020

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *