Meghan Markle accusata di bullismo, uno degli scrittori di Suits arriva in sua difesa

In seguito alle accuse di bullismo mosse nei confronti di Meghan Markle, Jon Cowan, scrittore di Suits, è accorso in sua difesa

Lo scrittore di Suits Jon Cowan è accorso in difesa di Meghan Markle. Cowan si è espresso attraverso Twitter per raccontare la sua esperienza sul set della serie insieme all’ex attrice dopo le ultime accuse mosse nei confronti della Markle. L’ex Rachel Zane è stata accusata di bullismo nei confronti dei dipendenti della casa reale. Un portavoce del principe Harry e di sua moglie ha negato le accuse in una dichiarazione a ET.

meghan markle

Un articolo pubblicato da The Times all’inizio di questa settimana ha riferito che una denuncia di bullismo è stata presentata contro la duchessa del Sussex da un membro dello staff reale nel 2018. La denuncia avrebbe affermato che Meghan Markle “ha cacciato due assistenti personali dalla famiglia e stava minando la fiducia di un terzo membro dello staff“. Dopo alcune reazioni arrivate su Twitter che accusano la duchessa, è arrivata la difesa da parte di Cowan.

È anche possibile che la Duchessa del Sussex sia una brava persona spinta in un mondo inimmaginabile“, ha scritto Jon Cowan. “Avendo trascorso 3 anni a lavorare con lei nei suoi giorni pre-Duchessa, ho visto una persona affettuosa, gentile e premurosa. Non so nulla della sua situazione attuale, ma dal mio punto di vista, Meghan merita il beneficio del dubbio“.

Anche Janina Gavankar, amica di lunga data di Meghan Marke, ha rilasciato alcune dichiarazioni su Twitter. “Conosco Meghan da 17 anni. Ecco cos’è: gentile, forte, aperta. Ecco cosa non è: ‘una prepotente’. La verità ti renderà libero“. Un’altra amica intima dell’ex attrice, Lindsay Roth, ha espresso il suo punto di vista attraverso Instagram. “Meg è sempre gentile. La buona volontà scorre nelle sue ossa. So che questo è vero dopo 22 anni di amicizia molto stretta. Ho visto in prima persona come tratta i suoi amici, le loro famiglie e i suoi colleghi“.

In una dichiarazione di mercoledì, Buckingham Palace ha dichiarato: “Siamo chiaramente molto preoccupati per le accuse del Times a seguito di affermazioni fatte da ex dipendenti del Duca e della Duchessa del Sussex. Di conseguenza, il nostro team delle risorse umane esaminerà le circostanze descritte nell’articolo“.

I membri del personale coinvolti in quel momento, compresi quelli che hanno lasciato la famiglia, saranno invitati a partecipare per vedere se si possono trarre lezioni“, prosegue il comunicato. “La famiglia reale ha adottato una politica della dignità sul lavoro da diversi anni e non tollera e non tollera il bullismo o le molestie sul posto di lavoro“. Un portavoce di Meghan e Harry nel frattempo ha definito l’accusa “una campagna diffamatoria calcolata basata su disinformazione fuorviante e dannosa“.

Non è un caso che accuse distorte volte a indebolire la duchessa siano state inviate ai media britannici poco prima che lei e il duca parlino apertamente e onestamente della loro esperienza degli ultimi anni“, si legge nel comunicato. “La duchessa è rattristata da questo ultimo attacco alla sua persona, in particolare come qualcuno che è stato oggetto di bullismo ed è profondamente impegnata a sostenere coloro che hanno subito dolore e traumi. È determinata a continuare il suo lavoro costruendo compassione in tutto il mondo. e continuerà a sforzarsi nel dare l’esempio per fare ciò che è giusto e ciò che è buono“.

Potrebbe interessarti:

Per rimanere sempre aggiornati su tutte le notizie di serie tv, cinema e gossip continuate a seguirci su Bingy News. Passate dalla nostra pagina Facebook, sul nostro profilo Instagram e sulla nostra pagina Twitter.  e la pagina Suits Episodes

Gabriella Monaco

Gabriella Monaco

Read Previous

Jon Seda torna sul piccolo schermo per la NBC con “La Brea”

Read Next

La Templanza: Prime Video rilascia il trailer ufficiale

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *