ER, un revival sarebbe possibile? Il cast ne parla durante la reunion

Lo staff del County General si è riunito per una passeggiata sul viale dei ricordi. Ma un revival di ER è realmente possibile?

Un ritorno al passato, un viaggio sul viale dei ricordi attraverso le reunion del cast di ER, Medici in prima linea. George Clooney, Julianna Margulies e diversi colleghi ed ex membri del cast sono apparsi su Stars in the House per parlare della serie e rispondere a una domanda importante: esiste realmente la possibilità di un revival?

Oltre a Clooney e Margulies, che hanno interpretato Doug Ross e Carol Hathaway, sono apparsi Anthony Edwards (Mark Greene) e Noah Wyle (John Carter), Gloria Reuben (Jeanie Boulet), Laura Innes (Kerry Weaver), Goran Visnjic ( Luka Kovac), Ming-Na Wen (Jing-Mei Chen) e CCH Pounder (Angela Hicks); Alex Kingston (Elizabeth Corday) è apparso in un messaggio preregistrato, mentre Paul McCrane (Robert Romano) ha dovuto cancellare all’ultimo minuto.

Nel corso della reunion del cast di ER, gli attori hanno quindi parlato anche della possibilità di riportare la serie sul piccolo schermo con un revival. Ma la risposta potrebbe deludere i fan. O forse no. Alla domanda se fossero interessati a tornare ad indossare i panni dei “Medici in prima linea“, la risposta è stata “No“. Le prime parole sono state di George Clooney.

Quando guardi la serie, è difficile dire che potremmo tornare a farlo di nuovo portandolo allo stesso livello in cui lo abbiamo fatto.

“In realtà ho guardato qualche episodio con mia moglie che lo stava guardando” ha proseguito Clooney, “e devo dire che è una parte di televisione fantastica“. L’attore ha fatto riferimento all’episodio intitolato “Love’s Labour Lost“, della prima stagione, e lo ha definito “il miglior pezzo di televisione che abbia mai visto… È difficile catturare un fulmine due volte“.

ER

Facendo eco alle parole di Clooney, Margulies ha aggiunto: “Non puoi catturare un fulmine in una bottiglia due volte. Penso che tu debba lasciare ciò che era così bello e andare avanti… Lo sminuirebbe per me“. Anche Wyle è intervenuto e ha dichiarato di essere contento che John Wells abbia deciso di non concedere in franchising ER. “CSI e Law & Order … tutti quegli spettacoli hanno capito come potevano replicare il modello in una città diversa e ottenere uno spettacolo diverso dall’originale, e ho sempre pensato che fosse una scelta di classe non aver mai provato a farlo“.

Potrebbe interessarti:

Per rimanere sempre aggiornati su tutte le notizie di serie tv, cinema e gossip continuate a seguirci su Bingy News. Passate dalla nostra pagina Facebook, sul nostro profilo Instagram e sulla nostra pagina Twitter.

Fonte TVLine

Gabriella Monaco

Gabriella Monaco

Read Previous

Halston: Ewan McGregor protagonista della serie Netflix, prodotta da Ryan Murphy

Read Next

Chicago Fire 9×12 – Recensione: Le seconde occasioni

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *