Oscar 2021: L’Academy modifica alcune regole di ammissione

L’Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha modificato alcune regole sull’eleggibilità dei film per ricevere una candidatura agli Oscar 2021

Secondo Variety, durante una riunione del consiglio di amministrazione, è stato approvato un provvedimento che sospende uno dei requisiti fondamentali per la qualificazione agli Oscar. Stiamo parlando della regola secondo cui, un film ha bisogno di un’uscita cinematografica di almeno sette giorni in un cinema commerciale nella contea di Los Angeles per essere considerato idoneo alla nomina.

Oscar 2020
Oscar 2020

Saranno presi anche in considerazione i film distribuiti solamente in digitale (consideranso che al momento i cinema sono tutti chiusi…). Ma attenzione, questo però non vuol dire che qualsiasi uscita di un film su una piattaforma streaming sia automaticamente idonea alla candidatura. Serviranno ulteriori requisiti quali l’uscita cinematografica pianificata in precedenza e che il suo rilascio, avvenga anche sul sito streaming riservato ai membri dell’Academy Screening Room, entro 60 giorni dalla sua uscita streaming o video on demand.

Di seguito le dichiarazioni del presidente dell’Academy David Rubin in merito alle modifiche del regolamento

L’Accademy crede fermamente che il modo migliore per assaporare la magia di un film sia quello della sua visione al cinema. Il nostro impegno nei confronti di ciò è invariato e costante. Tuttavia, la pandemia di COVID-19 richiede questa temporanea eccezione alle nostre regole di ammissibilità agli Oscar. L’Accademy supporta tutti i nostri membri e colleghi in questo periodo di incertezza. Riconosciamo l’importanza del loro lavoro, soprattutto ora, quando in tempi duri come questi il pubblico apprezza i film più che mai.

Ovviamente questo strappo alla regola è in via del tutto eccezionale, temporaneo. Nel momento in cui i cinema verranno riaperti, la finestra di sette giorni sarà nuovamente richiesta per l’idoneità.

I requisiti di eleggibilità non sono gli unici cambiamenti riguardanti l’edizione degli Oscar 2021. Per quanto riguarda la musica troviamo altre due novità.

La prima è l’accorpamento di due categorie: mixaggio e montaggio del suono saranno combinate in un unico premio, riducendo il numero totale di Oscar assegnati a 25.

La seconda è rivolta alla colonna sonora dove il consiglio ha votato la percentuale di musica inedita che una colonna sonora deve contenere: per i sequel e i film in franchising l’80%, mentre per un film originale è il 60%.

Per concludere, è la prima volta che tutti i membri dell’Academy saranno invitati a partecipare al turno preliminare di votazione per quanto riguarda la scelta delle nomination per il lungometraggio internazionale.

Oscar

La 93a trasmissione televisiva degli Oscar andrà in onda il 28 febbraio 2021 sul canale ABC.

E voi che cosa ne pensate di queste variazioni?

Potete darci la vostra opinione se vi va, scrivendo un commento qui sotto.

Per rimanere sempre aggiornati su tutte le novità continuate a seguirci su Bingy News e se volete, potete passare dalla nostra pagina Facebook e dal nostro profilo Instagram


Manuela Cristiano

Manuela Cristiano

Read Previous

Roswell New Mexico 2: Nathan Dean racconta come è nata la sua capsula

Read Next

Arrow: Tommy e Laurel in una scena cancellata dall’ultima stagione (Video)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *