Glee, Heather Morris in difesa di Mark Salling: “Abbiamo perso tre membri del cast”

Heather Morris si muove in difesa di Mark Salling dopo l’apparizione di un Tweet offensivo sull’ex attore di Glee

Una nuova polemica che, questa volta, ha visto scendere in campo Heather Morris in difesa di Mark Salling. Il 7 dicembre, un fan ha condiviso più foto dell’episodio natalizio della seconda stagione di Glee. “Dieci anni fa oggi, è andato in onda un Natale molto allegro“, si legge nel tweet. “Artie ha le sue gambe magiche, ci siamo innamorati tutti del coach Beiste e Brittany ha riacceso la magia del Natale per tutti“. Kevin McHale, che ha interpretato Artie nella serie Fox andata in onda dal 2009 al 2015, ha ritwittato il messaggio aggiungendo: “Questo album ci va giù pesante“.

Le immagini mostrano il volto di Mark Salling coperto da una emoji con la faccia da vomito. Dopo il re-tweet di Kevin McHale, Heather Morris ha deciso di intervenire.

“La faccia da vomito è offensiva”

Heather Morris, 33 anni, ha quindi risposto al tweet dell’ex collega di Glee, sottolineando che Mark Salling – che interpretava Noah Puckerman nello show – era coperto da un’emoji con la faccia da vomito. “La faccia del vomito sulla faccia di Mark è offensiva“.

Nel 2017, Salling si dichiarò colpevole di possesso di pornografia infantile dopo, in seguito ad una perquisizione, erano state scoperte più di 50.000 immagini in questione sul suo computer e su una pen drive. La sua condanna era prevista per il mese di marzo del 2018, ma nel gennaio dello stesso anno, Mark Salling è morto suicida. L’attore aveva 35 anni. In seguito alla risposta dell’attrice e ballerina, molte sono le parole che si sono susseguite da parte dei fan. “Mark era un loro amico e per quanto sbagliate fossero le sue scelte, era ancora una persona con una famiglia e persone che lo amavano“, ha scritto un fan. “Separare il comportamento di una persona da chi è e amarla ancora, nonostante i suoi difetti, è la cosa matura da fare.

Altri fan hanno invece attaccato Heather Morris e la sua scelta di difendere Mark Salling. “Se avessi scoperto che il mio migliore amico era un pedofilo, no… lo avrei tagliato completamente fuori dalla mia vita“. In seguito, l’attrice ha scritto alcuni Tweet per esprimere a pieno ciò che provava:

“Non sento il bisogno di giustificare mai qualcosa perché è meglio non dire niente. Voi tutti che avete un sacco di cose da dire, vi capisco, vi capisco … c’è qualcosa di imperdonabile. Ma questa stagione delle vacanze, tra TUTTE le stagioni delle vacanze, è INCREDIBILMENTE difficile per tanti di noi. Non abbiamo perso solo 2 membri del cast, ne abbiamo persi 3. Ed è COSÌ incredibilmente difficile dover comportarsi come se il terzo fosse invisibile, perché anche se le sue azioni sono ingiustificabili, a un certo punto era parte della nostra famiglia ed era mentalmente MALATO. Sì, la pedofelia è una malattia ma …Anche se non voglio dover dire tutto questo, è vero. Quindi GRAZIE per avermi trattato con tale mancanza di rispetto e scortesia durante un periodo in cui non riesco a passare un giorno senza piangere per la perdita della mia intera famiglia di Glee … grazie”

L’ex attrice di Glee (l’addio a Naya Rivera e la morte giunta in pochi minuti) ha pianto la morte di Salling tramite Instagram un mese dopo la sua scomparsa, condividendo una citazione dell’autore Robert M. Drake. “Un giorno farai pace con i tuoi demoni e il caos nel tuo cuore si calmerà. e forse per la prima volta nella tua vita, la vita ti sorriderà e ti accoglierà a casa ”, si legge nella citazione. Morris ha intitolato la foto, “#markwaynesalling“, e ha aggiunto un’emoji con il cuore spezzato.

Potrebbe interessarti:

Per tutte le novità continuate a seguirci su Bingy News e se volete, potete passare dalla nostra pagina Facebook e dal nostro profilo Instagram e le pagine facebook  Serietvinside e Serie Tv News

Gabriella Monaco

Gabriella Monaco

Read Previous

Strappare lungo i Bordi, la serie d’animazione italiana originale scritta e diretta da ZEROCALCARE

Read Next

Jim Carrey lascia Saturday Night Live, non sarà più Biden

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *