Estranei - (All of Us Strangers), Recensione del film con Andrew Scott e Paul Mescal

Disponibile il trailer ufficiale di Estranei (All of Us Strangers), il nuovo film scritto e diretto da Andrew Haigh con Andrew Scott e Claire Foy

Searchlight Pictures presenta, in associazione con Film4 e TSG Entertainment, una produzione Blueprint Pictures, Estranei (All of Us Strangers) il nuovo film scritto e diretto da Andrew Haigh con Andrew Scott e Claire Foy, ispirato all’omonimo romanzo “Estranei” di Taichi Yamada.

Prodotto da Graham Broadbent, Pete Czernin e Sarah Harvey, il film sarà presentato in anteprima italiana alla 21esima edizione di Alice nella città.

Sinossi di Estranei (All of Us Strangers)

Una notte, nel suo condominio quasi vuoto nella Londra contemporanea, Adam (Andrew Scott) ha un incontro casuale con un misterioso vicino di casa, Harry (Paul Mescal), che spezza il ritmo della sua vita quotidiana.

Mentre si sviluppa una relazione tra i due, Adam è ossessionato dai ricordi del passato e si ritrova attratto nella città di periferia in cui è cresciuto e nella casa d’infanzia in cui i suoi genitori (Claire Foy e Jamie Bell) sembrano vivere, proprio come il giorno della loro morte, 30 anni prima. 

Estranei (All of Us Strangers), Il trailer del film di Andrew Haigh con Andrew Scott e Claire Foy

Il Cast

Nel cast del film assieme ad Andrew Scott e Claire Foy troviamo anche Paul Mescal, Jamie Bell, Carter John Grout e Ami Tredrea.

La fotografia è di Jamie D. Ramsay, SASC, le scenografie di Sarah Finlay, i costumi di Sarah Blenkinsop, le acconciature e il trucco di Zoe Clare Brown. Il montatore è Jonathan Alberts, ACE, mentre le musiche sono di Emilie Levienaise-

Estranei (All of Us Strangers) sarà presentato in anteprima italiana alla 21esima edizione di Alice nella città e uscirà prossimamente nel 2024.

Per rimanere sempre aggiornati su tutte le notizie di serie tv, cinema e gossip continuate a seguirci su Bingy News. Passate anche sulla nostra pagina Facebook, sui nostri profili Instagram e Tik Tok e sulla nostra pagina Twitter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *