Amanda serie

Disponibile dal 14 Ottobre sulla piattaforma Raiplay il film Amanda, nel cast Benedetta Porcaroli e Michele Bravi

Il catalogo on demand di Raiplay si arricchisce con un nuovo film. Da sabato 14 ottobre arriva in prima visione e in esclusiva ‘Amanda’ un racconto malinconico e leggero sulla solitudine giovanile. Diretto da Carolina Cavalli, è stato presentato alla Mostra del Cinema di Venezia 2022 e successivamente candidato a tre David di Donatello e due Nastri d’Argento. Nel cast ci sono Benedetta Porcaroli, Galatéa Bellugi, Giovanna Mezzogiorno e Michele Bravi. Ecco la trama e il trailer di ‘Amanda’.

Amanda: Trailer

Amanda è una ragazza di 25 anni insofferente, alla tenace ricerca dell’affetto che la sua famiglia e l’assenza di amici le hanno sempre fatto mancare. Appena tornata da Parigi nella sua città di origine nel nord Italia, la ragazza si sente più sola e strana che mai. Un giorno però scopre che la sua vita non è sempre stata senza affetto e senza rapporti: da piccola aveva un’amica, Rebecca. Da quel momento questa giovane outsider trova un nuovo obiettivo: ricostruire un rapporto con Rebecca e convincerla che sono ancora migliori amiche.

Nei suoi pellegrinaggi notturni tra cantieri occupati e feste abusive, nella vita di Amanda fa il suo ingresso anche Dude, un ragazzo solitario tanto quanto lei. Determinata ad affrontare la vita a modo suo, la ragazza è decisa a crearsi il proprio futuro uscendo dai binari delle convenzioni sociali. 

POTREBBE INTERESSARTI: Eppure cadiamo felici, la presentazione in conferenza stampa

POTREBBE INTERESSARTI: YOLO – You Only Love Once, la branded series è da oggi 11 Ottobre su RaiPlay 

Per rimanere sempre aggiornati su tutte le notizie di serie tv, cinema e gossip continuate a seguirci su Bingy News. Passate anche sulla nostra pagina Facebook, sui nostri profili Instagram e Tik Tok e sulla nostra pagina Twitter.

Di Valentina Turci

Nata e cresciuta a pane e serie tv. La sua carriera nell'informazione inizia nel 2013 muovendo i primi passi nei magazine locali, per poi specializzarsi nel settore dell'intrattenimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *