Svegliami a mezzanotte film

Arriva nelle sale il 13 febbraio il film Svegliami a Mezzanotte, ultimo lavoro del regista Francesco Patierno ispirato all’omonimo libro

Il nuovo film diretto da Francesco Patierno dal titolo ‘Svegliami a Mezzanotte’ sarà nelle sale italiane a partire dal prossimo 13 febbraio. La pellicola, liberamente tratta dal libro omonimo scritto da Fauni Marino, affronta il dolore e le oscurità di una giovane donna colpita da una forte depressione. Nel film le fragilità si illuminano da una insperata resurrezione e dalla speranza di una vita lontana dalle sofferenze psichiche. ‘Salvami a Mezzanotteì’ è stato presentato al 40esimo Torino Film Festival.

Scritto da Francesco Patierno e Fauni Marino, interpretato da Fauni Marino con la voce di Eva Padoan. La pellicola è è prodotta da Luce Cinecittà, in collaborazione con Rai Cinema ed è distribuita da Luce Cinecittà.

Svegliami a Mezzanotte: La sinossi ufficiale

Svegliami a mezzanotte

“Mi sono uccisa il 26 luglio 2012. Avevo da poco compiuto 32 anni e da neppure quattro mesi partorito la mia prima e unica figlia, Greta.” Il film è il racconto della storia vera di Fuani Marino, una giovane donna che a causa di una forte depressione si lancia dal quarto piano di un palazzo e sopravvive alla caduta. ‘Svegliami a mezzanotte’ indaga i luoghi oscuri del disagio psichico attraverso i fotogrammi e i frammenti, le parole e le emozioni di un’esistenza fragile, illuminandoli con il racconto di una insperata resurrezione che porta con sè la speranza.

Per rimanere sempre aggiornati su tutte le notizie di serie tv, cinema e gossip continuate a seguirci su Bingy News. Passate anche sulla nostra pagina Facebook, sui nostri profili Instagram e Tik Tok e sulla nostra pagina Twitter.

Di Valentina Turci

Nata e cresciuta a pane e serie tv. La sua carriera nell'informazione inizia nel 2013 muovendo i primi passi nei magazine locali, per poi specializzarsi nel settore dell'intrattenimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *