L’Amica Geniale 3: Intervista a Salvatore Tortora, il piccolo Gennarino

Dalla serie tv L’Amica Geniale abbiamo intervistato Salvatore Tortora, interprete di Gennaro Cerrone, figlio di Lila. I sogni del giovane attore

La serie più amata degli ultimi anni, sia in Italia che all’estero, che ha conquistato grazie alla sua profondità e al suo realismo un pubblico internazionale. ‘L’Amica Geniale’ è in onda in queste settimane su Rai Uno con la sua Terza Stagione raccontando l’evoluzione delle storie di Elena “Lenù” interpretata da Margherita Mazzucco, e Lila impersonata dall’attrice Gaia Girace. Proprio grazie alla produzione Rai/HBO le due interpreti femminili hanno trovato il successo inaspettato per la loro giovane età, e con loro tantissimi attori alle prime esperienze hanno potuto farsi notare dal pubblico di tutto il Mondo. È il caso anche del giovane Salvatore Tortora, 12 anni, che negli episodi della nuova stagione interpreta Gennarino, figlio di Lila. Napoletano, già all’età di 8 anni ha capito quale fosse il suo futuro e ha deciso di iniziare a studiare recitazione presso l’Accademia del Teatro Totò. Il suo sogno, però, rimane il cinema frequentando l’Università del Cinema di Napoli diretta da Peppe Mastrocinque.

L’Amica Geniale 3: Intervista a Salvatore Tortora

Salvatore Tortora
Salvatore Tortora

BN: Ciao Salvatore, quale scena hai amato di più de ‘L’Amica Geniale’ che ti vede protagonista?

ST: La scena che mi è piaciuta di più è quando Lila, mia mamma nella serie, non mi trova e mi cerca per tutto il paese. Quella è una scena tanto emozionante e bella da vedere.

BN: Nella serie interpreti Gennarino, il figlio di Lila interpretata da Gaia Girace. Com’è stato recitare con lei?

ST: Recitare con lei è stato facile anche perché è una ragazza simpatica e tanto dolce. Posso dire che ci siamo capiti fin dal primo momento che ci siamo conosciuti.

BN: La pandemia ha avuto effetti molto duri sul mondo del cinema e dello spettacolo. Da giovane attore di 12 anni cosa ti è mancato di più in questi due anni difficili?

ST: Quello che mi è mancato di più nel periodo della pandemia è stato proprio di non poter frequentare il corso di recitazione. Un periodo difficile per tutti e speriamo che prima o poi finisca tutto e che Dio ci aiuti.

BN: Come è nato l’amore per la recitazione?

ST: L’amore per la recitazione è nato quando ero piccolo e studiavo recitazione a scuola. Tutti i miei amici, anche gli insegnanti mi dicevano di andare avanti, così ho seguito il loro consiglio e ho iniziato a studiare seriamente. Ora sono qui a rispondere a delle domande per un’intervista e sono veramente felice, spero che questo sia solo l’inizio.

BN: A chi ti ispiri e quali sono i tuoi eroi del cinema?

ST: I miei eroi sono Danzel Washington, Robert De Niro e Bruce Willis. Chissà se un giorno avrò la fortuna di incontrarli.

Per rimanere sempre aggiornati su tutte le notizie di serie tv, cinema e gossip continuate a seguirci su Bingy News. Passate dalla nostra pagina Facebook, sul nostro profilo Instagram e sulla nostra pagina Twitter. 

Valentina Turci

Read Previous

Deep Water: Il film con Ben Affleck e Ana de Armas dal 18 marzo su Prime Video

Read Next

SWORD ART ONLINE PROGRESSIVE THE MOVIE, ARIA OF A STARLESS NIGHT: Al cinema solo il 4, 5, 6 aprile

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.