Outlander 7 Caitriona Balfe

L’attrice Caitriona Balfe e il produttore esecutivo Matthew Roberts parlano di Outlander 7, in arrivo su Starz il 16 giugno: “Sarà la più emozionante”

Tra poco più di un mese, su Starz, arriva la Settima Stagione di ‘Outlander’! Il period drama con protagonisti Jamie Fraser e la viaggiatrice Claire sarà disponibile dal prossimo 16 giugno con la prima parte della stagione. Questa volta, infatti, i nuovi 16 episodi saranno disponibili in due tranche: i primi otto a partire dalla data appena rivelata mentre i restanti otto verranno trasmessi nel 2024. In Italia la serie verrà mandata in onda come sempre prossimamente su Sky Serie. Ma cosa accadrà? L’attrice Caitriona Balfe, interprete di Claire, e il produttore esecutivo Matthew Roberts danno qualche anticipazione.

Outlander 7, il percorso di Claire

Alla fine della Sesta Stagione, Claire Fraser viene accusata di omicidio e portata in prigione dopo la scoperta del corpo senza vita della giovane Malva Christie. Il pubblico è ora curioso di sapere cosa accadrà all’intero clan Fraser, soprattutto all’amata protagonista già vittima in passato di tanto dolore:

La scorsa stagione è stata davvero dura. Abbiamo visto un esaurimento della sua psiche. Ha imparato come come affrontare le cose peggiori della sua vita, rendendola una persona più forte e più resiliente. ha commentato l’attrice Caitriona Balfe in un’intervista a EW.com. “Ora è in posto migliore rispetto alla scorsa stagione, nonostante le accadano ancora cose brutte. […] Quello che vedremo in questa stagione è che quando le cose si fanno difficili per lei, deve solo imparare ad approcciarsi in modo diverso. Con la relazione tra lei e Jamie è molto più aperta a discutere di cose difficili per lei. Questo aiuta con il modo in cui elabora e come guarisce dalle cose “.

Vai a pagina 2 per scoprire tutte le dichiarazioni su Outlander 7

Di Valentina Turci

Nata e cresciuta a pane e serie tv. La sua carriera nell'informazione inizia nel 2013 muovendo i primi passi nei magazine locali, per poi specializzarsi nel settore dell'intrattenimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *